10 agosto 2003

Aventino


O almeno mezzo aventino.
Che senso ha continuare a partecipare a queste commissioni di inchiesta volute dalla destra con il solo scopo di spargere merda senza alcun interesse per la verità o per l'obiettività?
Che senso ha continuare a far parte di questa ridicola commissione su telekom-Serbia? Se ci sono prove di atti di corruzione, se ne occupi la magistratura, si trasmettano gli atti al giudice naturale competente, si diano le necessarie autorizzazioni e si attenda che la magistratura faccia luce. Che senso ha un tribunale politico che non si basa su prove ma solo su sussurri e delazioni? che senso ha attribuire a gentaglia come i boss della destra questo potere di spargere merda incontrollatamante?
Non farebbero meglio i deputati di sinistra a uscire fuori da questo baraccone e dire che se voglionola commissione se la devono sbrigare da soli? In questo modo si sottolineerebbe che si tratta di un'operazione politica di bassissimo rango.
Allo stesso modo, se a settembre questi tangheri voteranno la commissione di inchiesta contro i giudici onesti, che se la facciano da soli, che ci vadano da soli, che mostrino che sono soltanto deiladri di democrazia, degli assassini del diritto, degli stragisti della verità.

P.S. Dimenticavo l'ineffabile commissione Mitrokhin, la peggiore perdita di tempo e denaro pubblico dopo le sovvenzioni al "Foglio" di Ferrara. Più ci penso e più mi convinco che il retroterra culturale di questa destra affondi le radici nel cinema italiano degli anni '70 e '80 (Do you rememeber Pierino?)

Nessun commento:

Posta un commento