22 agosto 2003

Fifone!

Lui si muove solo se trova folle plaudenti, vermi striscianti, adunate oceaniche osannanti. E che cavolo, Lui è l'unto, come può sopportare che qualcuno lo contesti? Ricordate quell'unico coraggioso che a Milano ebbe il coraggio di contestarlo? Fosse stato per lui avrebbe ordinato ai gorilla di giustiziarlo sommariamente. Nessuna contestazione può offuscare la sua vita. Lui è il salvatore della patria e la patria lo deve amare, senza condizioni, senza tentennamenti. E allora?
Allora Lui a Verona non ci va! avrebbe trovato trenta, cinquanta, cento contestatori e questo Lui non può sopportarlo è più forte di lui! Consolati Silvio, in Italia siamo in milioni a non sopportarti più: se non vuoi essere contestato, cambia paese!

Nessun commento:

Posta un commento