11 settembre 2003

Quel brav'uomo del DUCE


Sporchi comunisti, come osano scagliarsi contro il presidente del consiglio? Come osano criticare il sommo statista che guida l'Italia verso sorti magnifiche e progressive? Come osano dire che ha sbagliato a dire che Mussolini non ha ucciso nessuno?
Sono avvelenati dall'odio e non capiscono che, in realtà, Mussolini ha salvato l'Italia dal comunismo, ha riportato l'ordine, ha fatto arrivare i treni in orario... e loro, i compagni, intanto, stavano in villeggiatura. Matteotti ha fatto perdere le sue tracce in un atollo caraibico, Gramsci ha trascorso anni e anni in un lussuoso albergo a spese dello stato, Piero Gobetti è stato addirittura festeggiato da un gruppo di amici che lo hanno ricoperto di amorevoli pacche sulle spalle.
Mussolini, in realtà, era un libertario, un liberale, un vero patriota, un grande statista. Però, c'è da dire, il nostro attuale presidente del consiglio è ancora meglio!
Non soltanto ci guida verso un futuro magnifico, in cui ci sarà lavoro per tutti, fino a 80 anni; non solo ci sta permettendo di costruire case dove e come vogliamo, tanto poi "quisisana"; non soltanto ci sta facendo correre verso un'economia magnifica e in crescente dilatazione. Soprattutto, quel brav'uomo del nostro presidente del consiglio CI FA RIDERE!!!

Nessun commento:

Posta un commento