01 ottobre 2003

Mi consenta...


Gentile presidente del consiglio, mi consenta di metterla a conoscenza di alcuni particolari che forse le sono sfuggiti
1) Lei che è il padrone della casa delle LIBERTA' non sa che la cina è, ancora oggi, la più grande dittatura essitente sul pianeta; non sa che un miliardo e 300 milioni di persone vivono prive di quella libertà di cui lei si proclama alfiere?
2) Lei che è una grande paladino dell'anticomunismo, non sa che la Cina è ancor oggi il più grande paese comunista del mondo? non sa che la Cina è governata da un partito comunista e che le persone a cui affettuosamente ha stretto la mano sono dirigenti comunisti?
3) Lei che è capo della maggioranza che sta facendo un casino enorme per un crocifisso in una scuola abruzzese, nonsa che in Cina i cattolici sono perseguitati? i vescovi imprigionati? le celebrazioni cattoliche proibite?
4) Lei che piange di fronte agli immigrati morti sotto i governi di sinistra (ma di quelli morti sotto il suo governo se ne fotte altamente), non sa che la cina è il pase che organizza e gestisce il più enorme traffico umano del pianeta (con il silenzio complice di tutti i governi occedentali)?
5) Lei che è il difensore degli oppressi, non sa che la cina opprime da decenni una regione, chiamata Tibet, occupandola militarmente, tenendone lontano il suo capo spirituale e praticando una politica di segregazione e di apartheid?
6) Lei che si dice difensore della vita e cattolico praticante, no sa che la cina è il primo paese al mondo per esecuzioni capitali, praticate con la tecnica brutale del colpo di pistola in testa? Non sa che il cina si viene giustiziati per reati (molti dei quali non le sono del tutto ignoti...) che in occidente sono depenalizzati o comunque puniti molto blandamente?
7) Lei che è (a parole) difensore del libero mercato, non sa che la cina pratica una politica economica protezionista, di controllo sulle merci e sui capitali, di controllo statale assoluto sulla moneta e sul mercato?
Presidente, ma che mi combina? va in cina e tradisce tutto quello in cui dice di credere?
E' Proprio vero, presidente, pecunia non olet

Nessun commento:

Posta un commento