25 marzo 2004

1816


E così il venerabile maestro della loggia P2 ha vinto la sua battaglia contro l'Italia democratica uscita dalla resistenza.
L'ha vinta non perchè il suo piano si sia realizzato, non ancora, almeno, ma l'ha vinta perchè dentro quel parlamento che era stato pensato dai padri costituenti come la massima espressione della democrazia nata dalla lotta antifascista, oggi
ha prevalso una maggioranza antidemocratica, fascista, sfascista!
Il venerabile maestro ha vinto perchè è riuscito a far arrivare a capo del governo italiano quello che si è rivelato come il più abile dei suoi discepoli, quell'apperndista muratore con la tessera n. 1816 che sta portando a compimento quel "piano di rinascita democratica" che il venerabile gli aveva affidato accogliendolo nella loggia Propaganda 2. E lui, il fondatore di Milano 2 deve aver trovato la coincidenza dei numeri un segno di quell'unzione divina di cui sente di
essere portatore.
Complimenti, dunque, al venerabile maestro, complimenti agli eredi della P2, complimenti agli eredi del fascismo, complimenti a coloro che vogliono frantumere l'Italia, complimenti ai cosiddetti cattolici centristi che si turano tutto il turabile pur di mantenere quelle poltrone cui sono tanto legati. Complimenti a tutti.
E ora sotto a chi tocca!

Nessun commento:

Posta un commento