28 maggio 2004

Democrazia in pericolo


Pisanu dice che teme per il 4 giugno e si prepara a un aprova di forza (l'ultima volta hanno assassinato Carlo Giuliani, ora che vogliono fare, aumentare il numero?), Berlusconi dice che vuole scegliersi l'opposizione più utile al governo, Tremonti il bancarottiere delle finanze pubbliche se la prende con l'Europa, Moratti la distruttrice della scuola pubblica gratuita e democratica sostiene che le madri che portano i figli alle manifestazioni sono madri snaturate...
La democrazia italiana, nelle mani di queste "persone" sta attraversando il suo momento peggiore dal '45 ad oggi. C'è da aver paura, costoro, tra tutte le loro cattivissime qualità, sono anche dei pericolosissimi attentatori delle libertà costituzionali.
Resistenza, resistenza, resistenza!

Nessun commento:

Posta un commento