04 aprile 2006

Sono un coglione!

Manco a dirlo... Lui lo pensa che tutti gli italiani sono coglioni. E proprio su questo ha contato per governare cinque anni facendosi i propri affari.
Poi, magari, scopre che ci sono i coglioni destri e i coglioni sinistri, buoni i primi, meno buoni i secondi e allora gli salta la mosca al naso e lo dice apertamente.
Diciamo la verità, anche io penso che quelli che votano per Berlusconi sono una massa di coglioni.
Però io non sono il presidente del consiglio e poi, cosa fondamentale, sono tanto capace di autocritica da sapere bene che se loro sono una massa di coglioni, nemmeno io scherzo su questo fatto.
Coglione io? Perchè voto per la sinistra?
Magari sì, magari sono un coglione, ma quando ieri sera il gran capo dei coglioni destri ha detto in televisione che "la sinistra pretende di fare in modo che il figlio delloperaio e quello del ricco siano uguali", beh, in quel momento mi sono sentito orgoglioso di essere un coglione!

Nessun commento:

Posta un commento