04 ottobre 2006

Poveri borghesi

Me ne fotto altamente del "ceto medio". Sarà perchè con i miei poco più di mille euro al mese non riesco nemmeno a essere proletario, sarà perchè quando si lamentano per le tasse i benestanti, sento aria di fregatura per la gran massa di malestanti, sarà perchè da piccolo ero un fan di Robin Hood, ma insomma queste lacrime versate dal "ceto medio" e dai suoi apostoli e difensori non mi fanno grande impressione.
Piùttosto, vorrei sapere dal "mio" governo, per quale motivo non si comincia finalmente a colpire chi le tasse non le paga e continua a non pagarle. Vorei sapere perchè non si fa un bell'accertamento fiscale (raschiando la pelle) a coloro che sfoggiano i SUV, a coloro che ocmprano ai figli le automobiline che si guidano col patentino e che costano quanto un'auto normale, a coloro che sfoggiano i rolex d'oro, agli avvocati/ingegneri/notai/architetti/commercialisti che dichiarano 600 euro al mese (con cui mantengono tre case, due ville, la "barca" e un paio di puttane per amanti).
Insomma, mi chiedo, quando avremo un governo di sinistra in Italia?
Avanti il prossimo!

Nessun commento:

Posta un commento