17 marzo 2008

Coltissimo

«Sulle porte delle cliniche abortiste dovrebbe esserci lo slogan: "Abort macht frei", così come all'ingresso del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau c'era scritto "Arbeit macht frei" (Il lavoro rende liberi)». Lo afferma Giuliano Ferrara, criticando, nel corso di una conferenza stampa, «il collegamento tra la libertà individuale e l'aborto moralmente indifferente». Peccato che aborto in tedesco si dica «abtreibung», quello che ha detto il coltissimo e inteligentissimo direttore del Foglio è grosso modo «la latrina rende liberi» che sarà pure vero, ma non politicamente rilevante.

Guido Silipo, Roma da «Il Manifesto» del 16 marzo 2008

Nessun commento:

Posta un commento