05 marzo 2008

Ma questa """persona""" esiste sul serio?

“La morte in pillole, o pillole di morte se preferite! Bastera’ sedersi comodamente sul divano, un sorso d’acqua per assumere il pillolone magico che “sgonfia”, un po’ di tv e qualche giornale per ingannare l’attesa, poi i primi effetti collaterali. Freddo, brividi, nausee, ancora crampi ed emorragie . Il tutto senza alcun conforto medico o spirituale per lenire l’agonia. Il finale e’ noto a tutti: il decesso da infezioni”

L'on. Gabriella Carlucci (PDL) sulla RU486

Nessun commento:

Posta un commento