10 maggio 2008

La storia è tutta una sciocchezza

Immagine di Il mondo nuovoAlzò la mano; ed era come se, con un invisibile piumino, egli avesse spazzato via un po' di polvere, e la polvere era Harappa, era Ur dei Caldei; delle ragnatele, ed esse erano Tebe e Babilonia e Cnosso e Micene. Una spolveratina, un'altra e dov'era più Odisseo, dov'era Giobbe, dov'erano Giove e Gotamo e Gesù? Una spolveratina... e quelle macchie di antica sporcizia chiamate Atene e Roma, Gerusalemme e l'Impero di Mezzo, erano tutte scomparse. Una spoveratina... il posto dov'era stata l'Italia eccolo vuoto. Una spolveratina, via le cattedrali; una spolveratina, un'altra, via Re Lear e i Pensieri di Pascal. Una spolveratina, via la Passione; una spolveratina, via il Requiem; e ancora, via la Sinfonia; via...

Aldous Huxley, Il Mondo nuovo

Nessun commento:

Posta un commento