16 giugno 2008

Opposizione durissima

Il governo instaura nel paese un regime fascistoide: manda l'esercito contro i cittadini, impedisce il lavoro della magistratura, mette la censura alla stampa, prepara leggi per impedire i processi al premier, manda i soldati nella zona di guerra dell'Afghanistan e offre la disponibilità per la guerra in Iran contravvenendo all'articolo 11 della costituzione, sovverte un referendum democratico e riporta il nucleare in Italia, crea l'assurdo reato di immigrazione clandestina, distribuisce soldi alle scuole dei preti contro l'aticolo 33 della costituzione, invoca il fallimento dell'Unione Europea...

Ma c'è una dura presa di posizione di Veltroni:
Sono sorpreso ... il clima non potrà che cambiare ... il dialogo istituzionale è a rischio (link)

Nessun commento:

Posta un commento