25 agosto 2008

Io ti tradirò

Immagine di Lettere di don Lorenzo Milani Priore di Barbiana

Ma il giorno che avremo sfondata insieme la cancellata di qualche parco, installata insieme  la casa dei poveri nella reggia del ricco, ricordatene Pipetta, non ti fidar di me, quel giorno io ti tradirò. Quel giorno io non resterò là con te. Io tornerò nella tua casuccia piovosa e puzzolente a pregare per te davanti al mio Signore crocifisso. Quando tu non avrai più fame né sete, ricordatene Pipetta, quel giorno io ti tradirò. Quel giorno finalmente potrò cantare l'unico grido di vittoria degna di un sacerdote di Cristo: «beati i... fame e sete».

don Lorenzo Milani

Nessun commento:

Posta un commento