24 agosto 2008

Le cose sono due...

 

Le cose sono due.

O la ministra Gelmini è un po' confusa o la ministra Gelmini ha detto una vaccata e poi se ne è pentita.

Infatti, unificando le due dichiarazioni della ministra si ottiene una dichiarazione di questo tenore:

"poiché la scuola italiana è in crisi e poiché le scuole del sud hanno gravissime carenze strutturali, io ministra pongo rimedio tagliando i fondi alla scuola e costringendo gli insegnanti del sud, che sono preparati quanto gli altri, a fare corsi di formazione".

Ora, capisco che la ministra creda che tutti noi insegnanti, specie quelli del sud, siamo una massa di idioti ignoranti e parassiti, ma che ci facciamo abbindolare da simili discorsi...

Se la scuola è in crisi la colpa è della politica scolastica dei governi

Se la scuola del sud ha gravi carenze strutturali ci vogliono molti soldi

Se Tremonti taglia i soldi la scuola sarà più povera

Se la ministra propone corsi di formazione gli insegnanti del sud sono, secondo lei, poco preparati

A furia di tenere i piedi in più scarpe viene il mal di piedi...

Ma non era meglio avere la Carfagna?

1 commento:

  1. Almeno lei in materie "Orali" è un fenomeno...

    Gato

    RispondiElimina