23 novembre 2008

Il luogo più pericoloso

C'è un luogo pericoloso in questo paese: la famiglia, un luogo nel quale si muore con inquietante continuità. Un luogo nel quale muoiono donne, uomini, bambini, vecchi. Un luogo nel quale la morte violenta comincia a essere sempre meno un "incidente" o un "caso" e sta diventando quasi la normalità.
Padri e madri che uccidono figli e figli che uccidono padri e madri, mariti che uccidono mogli e viceversa, nipoti, parenti, vicini di casa, congiunti.
La famiglia è uno dei luoghi più mortiferi di questo paese.
Coloro che ci triturano le palle con la retorica della famiglia dovrebbero spendere ogni tanto una parola per dire che la famiglia non è quel paradiso che a loro piace immaginare ma, sempre più, è un inferno dal quale si deve fuggire se non si vuol morire. E pensare che se dipendesse da loro non ci sarebbe nemmeno il divorzio e saremmo ancora alla necessità del "pio colpo di pistola".

Nessun commento:

Posta un commento