10 novembre 2008

La bicamerorinale

Sarà il mio riflesso ideologico condizionato, ma se vedo Fini e D'Alema che fanno i carini su un palco e decidono di camminare mano nella mano, io, pur non essendo Walter Veltroni, fiuto aria di fregatura e mi guardo alle spalle.
Perchè le possibilità sono due.
O si tratta delle solite manovre per aprire un tavolo che poi si dividerà in sottocommissioni, ognuna della quali convocherà un pool di esperti i quali chiameranno dei consulenti che, assumendo degli studiosi specialisti nella materia,  metteranno al lavoro delle particolari équipes incaricate di individuare personalità di spicco nel mondo della cultura allo scopo di chieder loro delle consulenze sulle quali discutere in appositi  convegni di studio... e potrebbe anche andar bene!
Oppure, vista la storia, la statura politica, la condizione dei due "eterni secondi con l'ambizione di diventare primi anche se nessuno li vuole", allora c'è una bella fregatura all'orizzonte. E se la fregatura chiama in causa la Costituzione, siamo proprio fottuti!

2 commenti:

  1. è solo una forma violenta della Sindrome dell'Inciucio, di cui ho trattato ieri....
    non è mortale, ma porta ad una completa paralisi politica....
    ;)

    RispondiElimina