10 dicembre 2008

San proiettile di rimbalzo

L'hanno imparato anche i greci: il proiettile di rimbalzo risolve tanti problemi. Nessuno muore mai perchè gli sparano, sono questi proiettili che si divertono a rimbalzare in giro come in un flipper. E quando non ci sono posti dove farli sbattere, come nel caso del proiettile che uccise Carlo Giuliani, sparato a due metri di distanza, si inventano sassi volanti, perturbazioni spazio-temporali o altre fantasiose teorie. Tutto pur di poter dire che il proiettile birichino è andato dove non doveva. La colpa è tutta sua, noi abbiamo le mani puliite!

Nessun commento:

Posta un commento