13 febbraio 2009

Sciacalli e infami

 

Tra le tante cose che la triste storia di Eluana Englaro ci ha raccontato, una cosa, la meno importante, voglio sottolineare: questo paese è pieno di sciacalli e di infami. Quelli che urlano “è stata ammazzata”, quelli che invocano sospetti, quelli che presentano decreti-legge, quelli che dichiarano che “peseranno le firme messe e non messe”, tutti coloro che per bassa bottega politica e per bassa bottega religiosa hanno trasformato il dramma in un circo. Tutti questi sono sciacalli e infami. E non salvo nessuno: dal papa al presidente del consiglio, dai politici del pdl e del pd ai medici, dagli imbecilli autoproclamatisi “popolo della vita” ai preti che, tra un bambino e l’altro, pensano a proteggere la vita. Sciacalli e infami. La disgustosa crema di questo paese di merda.

Nessun commento:

Posta un commento