01 febbraio 2009

SVP

Quando si accenna alla possibilità di sospendere le cure e il sostentamento artificiale e artificioso ai soggetti in Stato Vegetativo Permanente, una folla di difensori della “vita” alza la voce. Politici di destra, cattolicume vario, papi e papisti, pro-dittatori pii e casti, politici pro-life e pro-mafia, insomma un circo.

Mi sorge un dubbio, che lo facciano per solidarietà?

Nessun commento:

Posta un commento