08 marzo 2009

I mostri

Un uomo violenta una bambina dall’età di sei a nove anni; la bambina, incinta di due gemelli, viene aiutata dalla madre e da alcuni medici ad abortire; un vescovo scomunica la madre e i medici che hanno aiutato la bambina ad abortire (ma non il violentatore, ovviamente). In questa storia ci sono due mostri (e non saprei dire chi sia il peggiore). Trovateli!

6 commenti:

  1. Per me i conti non tornano. Con affetto.
    P.S.
    Il capo ufficio del Pontificio Consiglio per la Famiglia condivide la decisione del vescovo di comminare la scomunica.
    Ma questa è un'altra storia!

    RispondiElimina
  2. scusa se mi permetto...super credente dei miei stivali...x caso questo capo di non ho capito nemmeno cosa ha rapporti diretti con l'Eterno???!!! grazie x l'informazione...non sapevo che un comune mortale, solo xk munito di una grossa carica ecclesiastica e dieci anelli d'oro x dito da baciare rigorosamente in ginocchio, possedesse le verità assolute che stabiliscono ciò che è eticamente giusto da ciò che non lo è!!!!...io non capisco xk la Chiesa contianui ad accuparsi di queste cose che non la riguardano affatto e rimanga con gli occhi completamente chiusi di fronte ai veri mostri da scomunicare...a cominciare da voi seguaci bigotti di questa setta che rappresenta il maggiore covo di mafiosi e fascisti (x non dire nazisti) di tutta la terra!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Scusami tu... ma non pensavo che un semplice calcolo aritmetico potesse scatenare l'ira di Thor.
    Io un super credente? Magari! vorrei esserlo.
    Un messaggio: La verità è contagiosa solo se accompagnata dall'amore, in sua assenza diventa tradimento e morte.
    A presto.

    RispondiElimina
  4. io ne avrei trovati più di cinque!
    c'è un premio?!

    ps
    che fine leggiadria l'Eleonora, che sottile acume

    RispondiElimina
  5. ringrazio l'anonimo anche se gradirei sapere chi tu sia...fofò ti voglio bene...e spero di contagiarti con tutto l'amore che vuoi tu...in attesa di riuscire con il mio intento continuo ad asprimere le mie opinioni...bacetti!!!!

    RispondiElimina
  6. A me non sembra che questi siano affari che non riguardano la chiesa. Indubbiamente andrebbe scomunicato anche il violentatore ma la Chiesa ha il diritto e il dovere di riprendere i suoi figli e in particolare chi si macchia di un crimine gravissimo quale l'aborto. Giusta e doverosa la scomunica latae sententiae.
    Valete
    Il solito noto

    RispondiElimina