07 marzo 2009

Il mausoleo

Sono favorevole al progetto del ponte sullo Stretto di Messina. Non alla costruzione del ponte medesimo, visto che bisognerebbe esser fin troppo coglioni per poter seriamente pensare che l’opera possa essere portata a termine nel paese in cui occorrono venti anni per costruire un ospedale che poi si scopre essere costruito con cemento inadatto alla struttura.

Sono favorevole al progetto, perché probabilmente i lavori inizieranno e verranno costruite alcune strutture destinate e rimanere incompiute. Nel frattempo la mafia si arricchirà con i soldi del progetto, alcune decine di operai moriranno, l’ambiente naturale verrà devastato, la Sicilia si impoverirà ancor di più.

Sono favorevole perché, alla fine, quella devastazione ecologica e morale potrà portare i nomi dei nostri attuali “governanti” e dei nostri attuali “oppositori”. Sono favorevole perché quest’opera incompiuta, dopo aver arricchito la mafia, eternerà nei secoli una verità che oggi tutti intuiamo. L’Italia è retta da una classe politica composta esclusivamente da criminali, a prescindere dal colore politico.

Il ponte sarà il mausoleo eterno di questa banda criminale!

1 commento:

  1. criminali ma anche inadeguati, trogloditi, illusionisti ...

    RispondiElimina