04 ottobre 2009

«Avevamo previsto il disastro»

Il presdelcon si è appena vantato a Messina, davanti a decine di morti e dispersi, che lui e il suo governo avevano previsto il disastro. Qualcuno dovrebbe spiegargli che, se non avevano previsto il disastro sono semplicemente degli incapaci e che, se avevano previsto tutto e non hanno fatto nulla, sono dei criminali. Ho l’impressione che in costui cervello e lingua siano scollegati.

1 commento:

  1. Il solo collegamento in lui è quello tra la lingua e i genitali ( Viagra...ti ).
    Ciao

    RispondiElimina