16 aprile 2012

Bello, onesto, emigrato Australia...

È consolante vedere, in questi giorni, quanti miei concittadini abbiano a cuore le sorti di questo disgraziatissimo paese. Facce sorridenti (anche se, a dire il vero, inquietanti) ci sbattono in faccia i valori eterni dei politici: la famiglia, l'onestà, il bene pubblico, il progresso, la solidarietà... Se fossi un giovane idealista non saprei proprio per chi votare: tutti belli, onesti... peccato che non siano emigrati in Australia.
Se fossi un giovane idealista, dicevo. Ma ahimè ho qualche anno sul groppone e so bene che questi virtuosi candidati si trasformeranno in famelici seguaci della religione del "ppi mmia chi cc'è?", vera bandiera inalberata dai nostri amministratori di ogni colore. L'unica vera alternativa alla politica becera dei nostri pretendenti amministratori è il non voto.

3 commenti:

  1. L'unica vera alternativa alla politica becera dei nostri pretendenti amministratori è il non voto. Intendi il restituire la tessera elettorale ?

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ah ... e che io sono uno sciocco idealista, forse anche un poco credulone, e mi illudo che con il mio piccolo contributo le cose possano cambiare. Ma se mi lasciassi prendere completamente dallo sconforto sentendo le "vicende" di Piazza della Loggia allora ...

      Elimina